CoronaVirus e ambiente

Gli effetti della pandemia sull'economia mondiale hanno avuto un impatto significativo sulle emissioni di CO2. Il blocco o la drastica riduzione del traffico e della produzione industriale, responsabili di oltre un terzo delle emissioni, hanno avuto un effetto benefico sull'ambiente. Sembra probabile che il 2020 sarà il quarto anno negli ultimi 30 a registrare una diminuzione delle emissioni.
Tale effetto sarà però solo di breve termine. Non siamo di fronte ad un'inversione di tendenza e gli esperti di Schroder calcolano in 3,9°c l'aumento della temperatura di lungo periodo rispetto ai valori pre-industriali.
Gli accordi di Parigi del 2015 impegnano i paesi firmatari a invertire la rotta e mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei 2°c. In tal senso si collocano il Global Compact delle Nazioni Unite e l'ambizioso piano europeo annunciato a dicembre 2019, il cosiddetto Green New Deal.
Il primo è un'iniziativa volta ad incoraggiare le aziende di tutto il mondo ad adottare politiche sostenibili sia in campo ambientale che sociale e a rendere pubblici tali risultati.
Il Green New Deal dell'Unione Europea è invece un ambizioso piano che mira a ridurre le emissioni di CO2 del 55% entro il 2030 e ad azzerarle entro il 2050, raggiungendo quindi la Carbon Neutrality. Per raggiungere tale obiettivo la Commissione EU ha previsto un fondo da 100 miliardi di euro volto a finanziare la transizione di aziende e nazioni a un'economia pulita e circolare, all’uso efficiente e responsabile delle risorse ambientali per ripristinare la biodiversità e ridurre l'inquinamento.
Il cambiamento è però in mano ad ognuno di noi.
I comportamenti dei singoli sono altrettanto importanti per ridurre l'impatto del nostro stile di vita sull'ambiente e contribuire a preservare il nostro pianeta per le future generazioni.
Il cambiamento è nelle mani di ognuno di noi. E passa anche dalle scelte d'investimento.





Commenti

I post più popolari

Fondi comuni: uno strumento costoso ed inefficiente

Il tacchino induttivista

Non esistono pasti gratis