L'effetto serra e il ruolo dell'anidirde carbonica (CO2)

 

Una simulazione della NASA del 2015: la concentrazione di CO2 nell'atmosfera. https://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?feature=4749


I cambiamenti climatici si manifestano nel continuo e sempre più veloce aumento della temperatura media sulla terra. Gli scienziati concordano sul fatto che questo fenomeno è dovuto alla crescente concentrazione di gas serra nell’atmosfera. L’effetto serra è un fenomeno naturale che permette la vita sul nostro pianeta perché mantiene una temperatura piuttosto costante al suolo. Quando però la concentrazione di gas serra aumenta esponenzialmente, come è successo nell’ultimo secolo, una sempre maggior parte del calore che ci arriva dal sole rimane intrappolato nell’atmosfera aumentandone la temperatura.




La maggiore responsabile dell’effetto serra è l’anidride carbonica che rappresenta l’82% dei gas serra. La concentrazione di CO2 nell’atmosfera è aumentata a causa dell’attività umana, in particolar modo dalla combustione di idrocarburi e in minor parte a causa della deforestazione. 
La maggiore di anidride carbonica si registra nell’emisfero boreale, quello con una maggiore concentrazione di terre emerse, quello più popolato, quello maggiormente industrializzato e responsabile della gran parte delle emissioni nell’atmosfera.

Commenti

I post più popolari

Fondi comuni: uno strumento costoso ed inefficiente

Il tacchino induttivista

Non esistono pasti gratis