Quanto sono attenti all'ambiente gli stimoli varati e annunciati dai governi per sostenere le economie colpite dalla pandemia?

In base a questo studio di Vivid Economics, i governi hanno messo in campo risorse per 3.700 miliardi di dollari per quei settori che hanno un impatto diretto e duraturo sulle emissioni di anidride carbonica e sull’ambiente, in particolare agricoltura, industria, energia, trasporti e trattamento dei rifiuti.




Questi stimoli avranno un effetto negativo sull’ambiente in 16 dei paesi appartenenti al G20 e in oltre la metà degli altri paesi presi in esame. I governi di Argentina, Arabia Saudita e Turchia non hanno fatto nessun tentativo per indirizzare i fondi verso iniziative sostenibili. Il pacchetto di aiuti europeo “Next Generation EU” è invece il più attento all’ambiente. Degli oltre 750 miliardi di euro messi in campo, il 37% saranno diretti verso iniziative ambientali, tra cui misure volte alla riduzione della dipendenza dai combustibili fossili, miglioramento dell’efficienza energetica di vari settori dell’economia e la preservazione, cura e il ripristino dell’ambiente naturale e della biodiversità.






Commenti

I post più popolari

Fondi comuni: uno strumento costoso ed inefficiente

Il tacchino induttivista

Non esistono pasti gratis