Calma piatta

 


Immagina di trovarti su una barca in mare in una giornata serena.
Non c'è vento. Il mare è piatto come una tavola.
La calma dura abbastanza a lungo da convincerti che sia del tutto normale.
Poi arriva una piccola onda, ma ti sembra enorme.
E sei scioccato da quanto possa sembrare enorme un'onda del tutto normale.
Per quanto spaventoso possa sembrare... è importante ricordare che le onde sono normali.
In effetti, i temporali occasionali sono normali.
E l'ultima cosa che dovresti fare quando ti trovi in una tempesta è abbandonare la nave.
 
Lo stesso vale per la volatilità dei mercati. È la normalità, di più, è una caratteristica dei mercati.
Da aprile 2020 siamo stati abituati ad una situazione surreale, calma piatta (poca volatilità) e crescita costante.
Non si tratta della normalità.
“I mercati azionari oscillano, tentennano e traballano… mentre salgono nel tempo.”
Negli ultimi mesi li abbiamo visti salire senza quasi nessuno scossone.
 
Un po' di mare mosso prima o poi è inevitabile, ma anche dopo la peggiore tempesta torna il bel tempo.
 
Prepariamoci quindi ad un po' di volatilità sui mercati.
Non si tratta di nulla di strano o pericoloso, solo della normalità.


 
Buon mese di agosto.
Ci risentiamo a settembre!

Commenti

I post più popolari

Fondi comuni: uno strumento costoso ed inefficiente

Il tacchino induttivista

Non esistono pasti gratis